29.12.13

I Migliori film del 2013 ne Il Buio in Sala: La Top Ten

Dopo le posizioni dalla 20 alla 16, dopo quelle dalla 15 alla 11, dopo le delusioni, dopo le migliori interpretazioni e dopo il recupero del 2012 eccoci alla classifica madre.

A dir la verità avrei voluto prolungare ancora l'attesa con un'altra classifica molto particolare, quella delle scene, ma poi ho pensato che pubblicarla avrebbe praticamente svelato quasi tutti i nomi dei migliori film.

IMPORTANTE (cioè, per me)

1 Le posizioni dalla 10 alla 6 sono TUTTE interscambiabili, al momento l'ho messe così ma davvero non saprei come giudicare un film sopra l'altro

2 sono invece abbastanza sicuro di quali siano i 5 film migliori anche se, a parte il primo, dal 2 al 4 sono nuovamente interscambiabili

3 alla fine per i primi 3 ho optato per una caratteristica comune, sono i 3 film che mi sono rimasti addosso anche dopo la visione, e per giorni. Questo me li ha fatti preferire al 4°, al 5° e a tutti gli altri

L'ALBO D'ORO

2010  BEN X
2011 DOGTOOTH
2013 ?




La scelta pare strana ma non lo è. Pare strana perchè dopo il 10 del vincitore questo è l'unico film insieme a The Artist ad aver preso 9, sarebbe secondo o terzo in teoria. Ma il 9 era riferito all'esperienza pazzesca, unica, indimenticabile della visione cinematografica. Se avessi i dvd dei primi 10 in classifica probabilmente come film puro Gravity sarebbe qua. Resta un film stupendo ma che se non lo hai visto al cinema hai perso un'occasione irripetibile.



Anche qua stranissimo, l'altro 9 di voto che va all' 8° posto. Ma anche qua c'è una motivazione particolare. Il film è entrato in classifica per un pelo essendo del 2011. Per un lettore occasionale trovarlo in cima alla classifica dei migliori film del 2013 avrebbe voluto dire rischiare di fare una grossa figuraccia. Ma merita più, molto di più, un film veramente unico, come Gravity. Una particolarità, è l'unica recensione negli ultimi 3 anni a non aver avuto nemmeno un commento, se andate a metterci anche solo un "ciao!" non si sentirà più sola...



Arrivato in extremis il 23 Dicembre è forse, insieme ad un altro, il film più poetico, profondo, misurato e umanamente significativo dell'anno. Un uomo che cerca di organizzare l'ultimo viaggio a chi è rimasto solo. Un finale che ti porta, seriamente, a fare una riflessione sul senso della vita.



La conferma, se mai doveva essercene bisogno, che l'anti Sorrentino può essere solo Garrone (aspettando Diritti e Crialese). Un film meraviglioso, uno spettacolo di regia, volti, squallore e denuncia. E il finale nella Casa, beh, grazie Garrone.



Come ho scritto in rece questo è probabilmente il thriller della seconda decade del millennio, sicuramente quello dell'anno. E Villeneuve è probabilmente il più grande regista vivente tra quelli con meno di 5 film in filmografia.



In 36 anni non ho mai trovato un film che racconti meglio l'amore e tutto quello che comporta. Un'opera  neorealista che se ne frega dei tempi e delle scene madri. Uno spaccato di vita che potrà a tratti apparir lento, noioso e pesante. Ma se ne frega. E ha dentro la più grande interpretazione dell'anno, l'antropomorfizzazione della Passione e dell'Amore, Adele.



(Tommaso scusa)
La Favola dell'anno, un film di una tenerezza, di una genialità ma anche di una tristezza e di un disagio unici. La pellicola con più cuore dell'anno. Due solitudini destinate ad incontrarsi in una maniera incredibile, magnifica. E una metafora pazzesca della forza di volontà.



Se Dogtooth vinse nel 2011 il suo cugino Miss Violence ci va vicino 2 anni dopo. Terminata la visione io e il mio amico Federico eravamo tesi, non riuscivamo a spiccicare parola. Perchè è un film che piano piano entra sempre più nel'orrore che mostra, un gioco di matrioske dal climax quasi fastidioso. Per certi versi la visione più forte dell'anno. Se Il Sospetto è la rabbia, l'angoscia e il racconto di qualcosa che non è mai successo, Miss Violence è quel qualcosa che realmente, veramente, accade sotto i tuoi occhi. Ma molto molto più terribile.



Il film che quasi in maniera arrogante vuole essere un capolavoro ma che, inutile nasconderci, riesce nel suo obbiettivo. Film sul tutto e sul nulla, paradossalmente più debole quando racconta linearmente che quanto rapsodizza in scene sublimi e scollegate una all'altra. Il trionfo del cinema, come sempre con Sorrentino. Quando finisce ci metti giorni a liberartene.


Sarà stato che era un giorno un pò difficile, sarà che ero solo al cinema, sarà quello che vuoi ma io una trance di 1 ora e mezza in sala così non l'avevo mai avuta. Se qualcuno mi avesse parlato o toccato nemmeno me ne sarei accorto. Piangere di rabbia, riscatto, speranza e paura. L'empatia massima possibile con un protagonista. Film immenso.

46 commenti:

  1. Grandi film, nulla da eccepire. E sono piacevolmente sorpreso dal trovarci anche 'Prisoners': di solito verso i thriller c'è un atteggiamento snob che li porta ad essere considerati, sempre, film-intrattenimento; il che in parte è vero: ma quando ci si trova dinanzi ad un film del genere, così come ai precedenti 'Gone baby gonne' e 'Mystic river', non si può non capire che l'intrattenimento c'entra poco.
    Peccato per 'Gravity': ho perso un'occasione irripetibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No,dai, il tuo discorso è giusto Gianluca ma quest'anno Prisoners è e sarà in tutte le top, impossibile lasciarlo fuori...

      Mi sa che tu stavi facendo pensieri morbosi su quella girl vedendo quel "gonne"...

      Sì, Gravity occasione irripetibile, non so spiegartelo, ma chiunque l'ha visto lo sa :)

      Elimina
  2. Totalmente d'accordo sui primi due: La Grande Bellezza e Il Sospetto sono i film dell'anno, senza discussioni. Incredibilmente fascinoso, onirico e decadente il primo quanto durissimo e disturbante il secondo. Non a caso con tutta probabilità si contenderanno l'oscar: ovviamente tifo Sorrentino, ma se vincesse Vinterberg non ci sarebbe davvero niente da dire. Solo da applaudire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, mi ero ripromesso nel commentino di ricordare come proprio questi due lottino per l'Oscar e mi sono dimenticato, meno male hai ovviato te. Lancerò un grido di gioia incredibile chiunque vinca di loro. Ma se vince un 3°? Meno male Adele non è entrata per tipo una settimana...

      Elimina
  3. di questi che hai messo, il migliore secondo me è Prisoners, anche se alcuni non li ho visti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I primi 5 hanno avuto un impatto diverso su di me, specie i primi 3.
      Altrimenti Prisoners poteva lottare...

      Elimina
  4. Lista di peso! domani comincio con le mie top e flop...

    RispondiElimina
  5. Il sospetto splendido, appoggio pienamente il suo primo posto.
    Se non fosse che tecnicamente è uscito nel 2012, quest'anno avrebbe lottato per le prime posizioni anche da me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, ma queste sono le mie visioni 2013, non i film usciti nell'anno. Che poi James tecnicamente Il Sospetto può essere comunque 2013, non a caso è negli Oscar di quest'anno.

      Elimina
  6. Sì, Il sospetto è del 2012 ed è un grande film! A me un effetto simile a quello che dici tu lo aveva dato anni fa dancer in the dark, in sala!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti credo, film strepitoso...

      E ci sta il paragone, assolutamente

      Elimina
  7. Anche se ne ho visti solo 3 (e alcuni tra l'altro mai sentiti!) questa classifica mi sembra bellissima per tutto il 'personale' che ci hai messo.. E' bellissimo come scrivi/descrivi le cose, vorrei poter fare lo stesso! E sopratutto avere la stessa 'cultura'... Fino al6gennaio sarò in ferie e spero tanto di poter portarmi avanti con qualche film arretrato!! Tra cui quel tanto discusso Sinneddoche (scusa l'italianizzazione)!
    ..sempre se il nostro compagno di blog Alessio ce lo procura!
    ^_-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so come ringraziarti Bianca ma sono convinto che se inizi a scrivere e provarci raggiungi gli stessi "livelli" tranquillamente, basta solo aver passione per quello che scrivi e te ce l'hai fin troppa...

      Comunque non cominciare con Synecdoche, ti andrebbe in palla il pc mentre scrivi, io non so come ho fatto a mettere quei pensieri in fila...

      Elimina
  8. Ti salvi solo perché Miss Violence e Il Sospetto non li ho visti, ma è comunque superiore a La Grande Bellezza.
    Però non bestemmiare sulle scene. Visti o non visti là non ci sono speranze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tommaso, allora mi sa che quella delle scene non la faccio perchè purtroppo meglio del secondo posto non andrebbe...

      Elimina
    2. Allora riguardala.
      Suggerisco in classifica la posizione fetale di Gravity, il bacio finale di Monsters, l'ingresso di Servillo, la piuma di The Artist, la scoperta di Rush ne La migliore offerta, l'umiliazione di Ruby Sparks, la festa di The Master tutti nudi agli occhi di Phoenix mentre la Adams lo fissa, e l'inizio de Il Cerchio dei morti.

      Elimina
    3. Tommaso, telepatia pura.

      Stavo scrivendo la classifica proprio mentre te qui pubblicavi i suggerimenti.

      E ho messo l'ingresso di Servillo, la scoperta di Rush e addirittura anche l'umiliazione di Ruby Sparks, incredibile.

      Di The Artist ho messo altro, le altre che citi le avevo proprio dimenticate.

      Elimina
    4. Spero che hai fatto quello che dicevi Tommaso e se l'hai visto vediamo se il primo posto p sempre scandaloso, anche sulle scene.

      Hai iniziato bene l'anno semmai.

      Ho provato a chiamarti ma m'è scattata la promozione proprio stanotte e so senza credito...

      Elimina
  9. Comunque Giusè, ora che hai svelato la classifica dei tuoi migliori film del 2013, puoi postare la classifica delle migliori scene? È un'idea interessante, anche perchè a volte capita che in film 'normali' o addirittura mediocri, ci siano scene notevoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cazzo, avevo appena risposto a mio fratello che non la facevo...


      (comunque su 130 film ripercorrere mentalmente tutte le scene è impossibile, quello che dici è giusto, ma alla fine all'80% sarebbero presenti scene dei migliori film perchè è proprio grazie a quelle che poi ho amato quei film. Vediamo se ce la faccio...)

      Elimina
  10. visto il voto che gli avevi detto, avevo il forte sospetto che lo avrei ritrovato primo... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, anche io inziai la rece co sta mezza battuta...

      Elimina
  11. Ne ho visti parecchi, della tua decina il mio preferito è Prisoners ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche perchè è proprio il tuo campo Nico...

      Elimina
  12. mi mancano il 3 e il 4 (come nelle figurine), gli altri sono buonissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strano ti manchi Miss Violence, di solito sul cinema d'autore, specie non americano, sei sempre aggiornatissimo

      Elimina
  13. Ti giuro, anche per me i migliori sono "La grande bellezza" e "Il sospetto"! ERGO: dovrò recuperare "Castaway on the moon" e "la vita di adele" obbligatoriamente allora... mi sa che abbiamo gusti "leggermente" affini... buon anno, GRANDISSIMO! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma secondo te nomino eredi a caso?

      Se vedi quelli li metti 3 e 4, stanne certo!

      Grazie di tutto Vittorio, buon anno!

      Elimina
  14. Grandissimo primo posto...l'avevo messo ai primissimi posti nel 2012. Non capisco l'amore che hanno tutti per Gravity. Penso io e te siamo tra i pochissimi (o gli unici) che hanno menzionato Miss Violence nei primi dieci...Cmq bella classifica e sapevo che non potevi deludermi. Buon anno di nuovo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Gravity per una volta non siamo in sintonia, io l'ho trovata un'esperienza pazzesca...

      Miss Violence non solo nei primi 10, podio!

      Grazie Dino, lo dirò sempre, sei quello che fa il lavoro maggiore di noi blogger, complimenti!

      Buon anno anche a te!

      Elimina
  15. Riguardo cio' che hai scritto su " La grande bellezza " ti voglio ringraziare perche' e' da quando usci' che non trovavo le parole per descrivere quello che provo ogni volta durante la visione, ma tu ci sei riuscito alla perfezione 😀
    Un film " vuoto" se vogliamo che non riesce a pieno secondo me ad amalgamare la forma con la sostanza ma che alla fine ti sconvolge per la sua grande bellezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, complimento bellissimo e molto originale.
      Io ricordo di essere uscito dal cinema con dei brividi strani. Non c'era stato coinvolgimento o pathos, ma proprio una sensazione di grandiosità e di bellezza impressionante

      ma non l'ho mai più rivisto mannaggia

      Elimina
  16. io l' ho rivisto con persone diverse per vedere che effetto aveva su di loro , e quasi tutti hanno avuto le sensazioni che tu hai descritto.
    La prima volta lo vidi al cinema con Chiara' e a lei non piacque 😆

    RispondiElimina
    Risposte
    1. EH, ma allora hai una compagnia di gran livello...

      Beh, se alla Chiara non è piaciuto ci saranno motivazioni molto valide, non certo quelle che la maggior parte delle persone che lo odiano tirano fuori...
      e poi la Chiara è difficile come gusti, imperscrutabile

      ne abbiamo parlato molte volte con lei ;)

      Elimina
  17. Gravity è il più grande film di tutti i tempi. È giusto considerare prevalente la visione al cinema rispetto a quella casalinga, parliamo di CINEMA giusto? Ha cambiato il modo di intendere il cinema, come per BLADE RUNNER, ci vorrà sicuramente un po' prima che ce ne accorgiamo ma fidatevi, è davvero una esperienza che cambia la vita di un appassionato di cinema. Fiondatevi alle proiezioni estive che ripropongono i film già usciti: questo per molti anni sarà e resterà il NUMERO UNO. Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gravity è stato tra le mie 5 più grandi esperienze al cinema di sempre

      ripeto, esperienza

      il film in sè credo sia solo buono

      o comunque, come la giri la giri, credo che stai un filo esagerando

      ma la cosa mi piace e diverte ;)

      Elimina
  18. Beh...detto da uno che fa dell'iperbole la sua cifra recensoria (si scrive così??), rileggiti le classifiche che scrivi ed è tutto un " il film che più di ogni altro..il più grande regista..il film dell'anno..la più grande esperienza ecc. ecc.
    Detto ciò, ripeto, come per blade runner se ne riparlerà tra trent'anni.
    Non entro nel merito per nn annoiare nessuno me compreso, ma è davvero il film che pian piano corroderà pilastri che oggi diamo per scontati. Certo, con altri attori sarebbe stata apoteosi ma, se per recuperare i fondi necessari alla sua realizzazione di sono dovute arruolare due star di Hollywood che si sapeva già sarebbero state palesemente fuori contesto beh, che ti devo dire, bene così purtroppo a volte è necessario
    scendere a compromessi. Buone visioni per il 2017!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, purtroppo sbagli i superlativi assoluti con quelli realtivi...

      e la differenza è abissale

      se io dico 1000 volte che è un film bellissimo e' diverso da dire anche solo due volte che è il più bel film che ho visto (tra chi vuoi te, in assoluto, nell'anno)

      ed è ancora diverso dire "UNO dei più bei film o UNO dei più grandi registi, bla bla bla

      ma, insomma, no problem

      quindi per me possono essere tutti da 9 e non c'è niente di male, contestavo il tuo mettere Gravity sopra tutti, io una frase come questa tua in 8 anni non l'ho mai scritta ma prendo atto del tuo coraggio

      tra l'altro, aggiungo purtroppo, è un film di cui si sono dimenticati tutti un anno dopo, figuriamoci anni e anni come dici te

      però dici che ne riparleranno tra trent'anni, speriamo di esserci per vedere se è vero ;)

      ciao!

      Elimina
    2. Comunque sì, io sono un entusiasta e campo spesso di iperboli.
      E ho anche delle mie idee, delle mie classifiche

      te sembravi non solo più "oggettivo"

      Gravity è il più grande film di tutti i tempi

      ma anche più assoluto
      io mi limito ad esaltare troppe cose ma ste certezze e sti valori assoluti come te non le ho mai tirate fuori

      ma, ripeto, mi piace che fai così, nessun problema

      Elimina
  19. Hahaha...l'iperbole relativa mi mancava...interessante!
    Scusa, per esempio, potresti rileggerti la tua classifica del decennio duemila duemiladieci?
    Mi conti quante volte hai usato l'espressione "il più grande" qualcosa?? Oppure "assoluto" oppure "senza ombra di smentita"? Iperbole relative a grappoli proprio ;)
    Però mi piace dai! allora mi sono adeguato, seguiamo il flusso no?

    Dai non prendertela.

    P.S. quando dici che l'anno dopo non se lo ricordava più NESSUNO intendi, in ordine, i tuoi neuroni, i tuoi amici, i tuoi fan, la cricca dei critici espertoni del web, la stampa italiana, la stampa mondiale o l'universo conosciuto? No perché con mia nonna ieri abbiamo parlato proprio di questo film (sai è una grande appassionata di cinema, capita che ci andiamo insieme), delle sue possibili implicazioni a livello tecnologico ma soprattutto di come possa essere attuale o profetico un film di fantascienza che non parli più di come raggiungere lo spazio ma piuttosto sia una metafora del ritorno a casa e cioè un ritorno alle piccole cose, alla quotidianità, alla VITA. Mia nonna scassa alquanto! Non capisce nulla di cinema però ecco, lei se lo ricorda il film.

    Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci capiamo proprio...

      ci sono parecchi modi di usare iperboli o superlativi

      uno è quello assoluto tipo "bellissimo"

      uno quello relativo, del tipo "il più bello di... (metti il gruppo che vuoi)

      e poi c'è ancora un altro modo, quello che oltre al superlativo assoluto uso io, ovvero dire "uno dei più bei" e via andare

      io una frase come la tua
      Gravity è il più grande film di tutti i tempi.

      non l'ho mai usata nè mai la userei, mi pare assurda, impossibile, arrogante

      ma credo che proprio non capisci sta faccenda e ti attacchi ad eventuali contraddizioni mie
      chiunque legga si farà un'idea

      intendevo tutti tranne te e tua nonna

      Elimina
    2. E scusa se ho dato per scontato hce tu conoscessi dei concetti di quarta elementare (i tipi di superlativi)

      che, sempre col tuo fare manipolatore, hai abbinato alle iperboli
      salutami la nonna Fra... Anto... ah, vero, anonimo

      uno che parla di " la cricca dei critici espertoni del web, la stampa italiana, la stampa mondiale o l'universo conosciuto" e poi esordisce con quella frase

      come riuscire a non avere credibilità nè umana nè di competenza in una sola riga, questo è un record

      giuseppe armellini

      Elimina
    3. quella frase intendo sempre lei ;)

      Gravity è il più grande film di tutti i tempi.

      siamo alla follia da ricovero, scusami

      Elimina
    4. Ehi sveglia amico!

      "A mio parere è senza ombra di smentita il più bel cartone di sempre."

      Questa che cazzo è? Finiamola qua che non voglio farti fare troppe brutte figure, la gente avrà ormai letto questa ed altre tue iperboli RELATIVE e di sicuro si che se la sarà fatta una idea.

      Ma guarda come devo perdere il mio tempo, con tutto scritto nero su bianco e questo che si ostina a parlare di concetti di quarta elementare quando lui ha ripetuto diverse volte la prima e poi gli hanno consigliato di aprire un blog.. ma per cortesia!

      E questa sarebbe la tua passione per il cinema?

      Qua da ricovero c'è solo la situazione dei tuoi neuroni, wall.e miglior cartone di tutti i tempi, dico, ma vuoi scherzare?? No lui non scherza, lui relativizza soltanto. E questo è solo uno dei moltissimi, forse un filo troppi, esempi che posso fare delle sue ormai famose iperboli RELATIVE.

      A forza di essere soltanto relativo noi invecchieremo e lui rimarrà giovane, è cosi, almeno su Einstein dovremmo essere tutti d'accordo: il guaio è che tra cent'anni ce lo ritroveremo ancora qua a relativizzare su BEN X quale miglior film di tutti i tempi...

      Passo e chiudo amico mio, auguri!

      ...ma relativi eh, non ti sbagliare

      Elimina
    5. Ahah, auguri a te

      e fatte vedè da uno bono che qui sono in molti preoccupati per te... ;)

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao