26.6.14

Recensione "Thale"

Risultati immagini per thale movie poster

Non so se sia una coincidenza, credo di no, ma l'unico film assimilabile a questo che ho visto negli ultimi anni è il bellissimo The Troll Hunter.
Parlavo di possibile coincidenza perchè sono tutte e due norvegesi (tra l'altro gli unici due film norvegesi che credo di aver visto in vita mai anche se forse c'è anche quello degli zombie nazi, ma ora non ho voglia di controllare).
Ma si sa, le leggende sulle creature mitologiche nei paesi nordici abbondano, fa proprio parte della loro cultura, del loro background, e anche "paesaggicamente" sono posti perfetti per alimentarle.
Se l'altra volta si parlava di troll stavolta abbiamo a che fare con le (gli) Huldra.
In realtà il comportamento e l'aspetto che hanno nel film differiscono un pò dalla leggenda ma le leggende son belle per questo, sono leggende, quindi modificabili.
Siamo anche stavolta dalle parti del soft horror (molto soft) di carattere fantasy e anche in questo caso il risultato è più che buono.
E' vero, il livello di Troll Hunter era enormemente superiore ma anche quest'altro piccolo film si lascia guardare volentieri se si è appassionati all'argomento.
Quello che sorprende è la splendida fotografia e l'uso delle location, davvero sbalorditivo. Fa rabbia perchè dimostra che basta una buona camera digitale e saperla usare bene per raggiungere risultati esteticamente meritevoli. Non capisco perchè da noi sia così difficile...

Risultati immagini per thale movie 2009

Il regista è bravissimo a muoversi sia nei limitati spazi interni che nei magnifici boschi fuori.
E usa almeno tre fotografie diverse, quella per il presente, quella sovraesposta e dai colori bellissimi per i flash back e quella un pò videoclippata per le soggettive delle creature.
Ho apprezzato molto il metodo narrativo usato grazie al quale scopriamo la storia di Thale piano piano, o attraverso i flash back che lei "trasmette" attraverso il contatto con i protagonisti oppure tramite le cassette registrate (ottime). In realtà non c'è alcun colpo di scena, tutto è prevedibile, però questa storia della creatura rapita da piccola e cresciuta come un essere umano cercando di modificarle abitudini e metabolismo (infatti la ragazza diventerà molto diversa dagli altri esemplari della sua specie) l'ho trovata affascinante.
Così come l'idea (sempre che io abbia capito...) che più che creature diverse da noi le Huldra siano soltanto una nostra diversa evoluzione avvenuta in cattività. Questo spiega anche di più il tentativo di esperimento su Thale in effetti.
E vincente è l'idea (come in Troll Hunter!!) che dietro a tutto ci sia lo Stato (o chi per lui) che sa dell'esistenza di queste creature e cerca di eliminarle o tenerle lontane da noi.
Di tematiche o possibili letture metaforiche e sociali ce ne sono tante (l'educazione, il venire strappati alla propria natura, gli abusi sessuali, il seguire proprio istinto, la società "civile" e quella naturale) ma il film non te lo fa mai pesare.

Risultati immagini per thale movie 2009

Bravi gli attori, funziona praticamente tutto a parte il personaggio di Leo che mastica sempre, alcune scene costruite malamente (come le guardie non si accorgano di lei e si facciano infinocchiare è un mistero...), e un andamento abbastanza statico.
Ma è un piccolo film di genere onesto ed originale.
E nel finale il dialogo tra i due amici è tutt'altro che mal costruito e banale.
Anzi, parla di miracoli e di cose che non ti spieghi, cose così grandi che non riesci nemmeno a gioirne.
E ti torna in mente quel fiore chiuso morto nel pugno e tornato splendido nella mano aperta.

( voto 6,5)

7 commenti:

  1. Mi piacerebbe vederlo, sembra interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccolissimo film senza tante pretese ma visivamente molto bello, con tante tematiche nascoste e un pizzico di originalità

      Elimina
  2. Me lo segno. Se ti ha ricordato Troll Hunter mi sa tanto che mi piacerà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. James, lo scheletro è lo stesso.
      Norvegia.
      Creature leggendarie.
      Scoperta delle creature da parte di qualcuno che non doveva.
      Intervento dello "Stato"

      ma i film sono diversissimi, non dò affatto per scontato che ti piacerà, anzi...

      Elimina
  3. http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Film_norvegesi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo allora che ho visto solo questi due (Thale non è nemmeno menzionato) più quel grottesco horror con gli zombie nazisti che è Dead Snow.

      In quella lista hanno messa anche parecchia roba di Von Trier.
      In realtà i film di Von Trier sono danesi ma si sa che nel cinema europeo il 90% delle produzioni sono multiproduzioni.
      Se metti la lista di film spagnoli o francesi ad esempio troverai pellicole che con la Spagna e la Francia non c'entrano nulla, ma se uno gira delle scene in particolari paesi o per qualsiasi motivo riceve fondi poi la produzione risulta multipla.

      Che so, La grande Bellezza lo trovi anche come francese ad esempio...

      L'unico altro VERO norvegese che ho rischiato di vedere è Fritt Vilt, un discreto horrorino che ha generato anche 2,3 seguiti (non menzionati nella lista)

      Insomma, sono liste indicative e abbastanza utili ma vanno sapute leggere

      Ma grazie, è sempre divertente leggerle :)

      Elimina
    2. Ah, c'è anche il bellissimo Essential Killing recensito da poco, ma anche quello di Norvegese avrà un 5%.

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao