26.11.11

Recensione: "Broken (2006- Adam Mason)"

Risultati immagini per broken 2006 adam mason

(presenti spoiler)  Dopo quasi una settimana, causa mancanza di pc, torno finalmente al mio amato blog. Ora ho un portatile che fa anche i cappuccini, son cazzi vostri. Nel frattempo mi sono visto 3,4 film. Cercherò di recensirli nel miglior modo possibile anche se farlo dopo diversi  giorni per me è davvero difficile abituato come sono a commenti a caldo, al massimo la mattina successiva alla visione.Cominciamo con questo Broken, survival poco conosciuto ma degno di attenzione. Per giudicarlo devo riuscire in tutti i modi a dimenticarmi l'osceno doppiaggio, roba di un dilettantismo unico. Non c'è un singolo personaggio che abbia una voce appropriata o perlomeno credibile. Se poi aggiungiamo che anche gli attori, seppur discreti, non hanno il minimo appeal (specie il villain) ecco che Broken parte con un handicap non indifferente.L' incipit non ci farà certo capire di essere davanti a un capolavoro ma mette già le cose in chiaro, Broken con gli effettacci ci sa fare, e la dose di cattiveria è assicurata. L' auto-omicidio (una specie di suicidio assistito) è davvero incisivo.Poi, dopo una scena in un ristorante in cui il livello del doppiaggio di lui raggiunge livelli da Fossa delle Marianne, comincia il film.
Un pazzo rapisce ragazze e le costringe a vivere insieme a lui nel bosco. Non è un torturatore incallito, diciamo solo che se qualcuno prova a fuggire, beh, lui non è contento. Prima le costringe a una specie di rito di iniziazione (quello del prologo), una sorta di prova "d'amore"e di devozione per vedere se hanno la forza di vivere con lui. In questo senso notevolissima la scena delle due ragazze sugli alberi.

Risultati immagini per broken 2006 adam mason

Poi inizia la convivenza. Le ragazze, legate, sono gli angeli del focolare domestico. In fin dei conti devono solo pulir pentole e curare il giardino, c'è di peggio dai, almeno non sono costrette a vedere il sabato sera la partita o raccogliere i calzini in giro per casa.
Broken è infarcito da dilettantismi, l'uso delle luci è imbarazzante, la povertà di sceneggiatura davvero al limite del consentito (una staticità incredibile inframmezzata da scene ripetute più volte). La mancanza di spiegazioni (specie riguardo le motivazioni del pazzo) è davvero particolare, non si sa se sia dovuta a una incapacità di raccontare del regista o ad una scelta autoriale ben precisa. Però la vicenda prende abbastanza, gli effetti sono ottimi, la curiosità di vedere quello che accadrà sempre presente. Resta davvero difficile spiegarsi perchè le ragazze, nelle due occasioni a disposizione, non uccidano l'aguzzino. Sarà una sorta di Sindrome di Stoccolma, sarà un'umana pietas, sarà quel che sarà ma è davvero particolare.
Tra una insopportabile piagnona giustamente fatta fuori e una scena con testa presa a mazzate strepitosa, si arriva alla fine. O meglio alle due "fini". Prima c'è lui che vuole essere ucciso, probabilmente perchè il suo "gioco" era andato troppo oltre (aveva ucciso lui stesso). Poi c'è il cattivissimo epilogo, beh, guardatelo con gli occhi ben aperti. Voi che l'avete...

( voto 6,5 )

15 commenti:

  1. Ma quale Broken è questo? Perché io cercavo quello con la O stanghettata (carattere che non riesco a riprodurre!!) e non riesco a trovarlo da nessuna parte ç__ç
    Se è così maffo evito senza rimpianto, invece di continuare a sbattermi per trovarlo XD

    RispondiElimina
  2. Ah, e bentornato u__u
    Ammetto che le tue recensioni illuminanti mi mancavano!

    RispondiElimina
  3. Ciao Erica, e grazie!

    Hai ragione, ci saranno almeno una decina di Broken. Ho aggiunto informazioni sul titolo, grazie della segnalazione!

    RispondiElimina
  4. Quello che dici te, l'unico che ho trovato con il carattere scandinavo che dici, dovrebbe esser questo:

    http://www.imdb.it/title/tt0906734/

    tradotto come Rotto

    RispondiElimina
  5. Confesso che il finale mi ha inquietato parecchio, anche perchè mi ha ricordato una scena di Forbidden Siren, ma il film (dicesse Christian) è pproprio mmediocre.

    RispondiElimina
  6. Ø Ah ah Erika, ho scoperto come si fa ma non te lo dico...

    Il finale inquieta ma sembra buttato là anche perchè se ci pensi è una via di mezzo che non porta a niente.

    SPOILER!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Fosse morta o non fosse successo niente o.k, ma così è una situazione ibrida, si è comunque salvata ma rimane menomata. Boh...

    RispondiElimina
  7. Dae, ma sai che questo l'ho visto e non mi ricordo praticamente nulla del momento, se non che non mi era dispiaciuto, tutto sommato!?
    Sarà l'età che avanza o il fatto che non fosse poi memorabile!?

    RispondiElimina
  8. Mah, io di Broken mi ricordo già poco dopo 5 giorni... :)

    Che non ti fosse dispiaciuto un pò mi sorprende, in effetti anch'io l'ho abbastanza premiato ma sono un appassionato de sta roba...

    Ciao!

    (spero di passarti a trovare più spesso, ora sono finalmente attrezzato alla grande per navigare veloce)

    RispondiElimina
  9. sei stato troppo buono, dae!
    una sceneggiatura ridicola, scritta con i piedi e, sarà che ormai l'ho visto qualche anno fa, ma di pregi non ne ricordo nemmeno uno :)

    RispondiElimina
  10. non mi sembra fondamentale... mi sa che passo

    RispondiElimina
  11. *Einzige: hai ragione ma quando parlo di horror io cambio scala di valutazione.
    Mi immagino di trovarmi davanti uno scatolone pieno di film horror e di pescarne 10 a caso.
    Broken quasi al 90% si troverebbe sui 5 migliori. Insomma, il mio è un voto per gli appassionati, per dirgli che se pò vedè, che c'è molto di peggio. Il 6,5 di Broken non vale il 6,5 di qualsiasi film impegnato, sono proprio due metodi di valutazione diversi (Broken in una scala generale si beccherebbe un 5).

    *Marco: non ti curar di lui ma non guardare e passa

    RispondiElimina
  12. grazie, lo vedrò senza troppe pretese

    RispondiElimina
  13. Wayne, però quando lo guardi devi provare a immaginartelo senza doppiaggio italiano, altrimenti è oggettivamente un film insufficiente.Se lo trovi poi in original language tanto meglio.

    RispondiElimina
  14. Poi non mi mettere come avatar District 9 che mi colpisci al cuore. Non sai quanto ho amato quel film e quel poster (l'ho tenuto all'entrata della videoteca finchè non si è ingiallito un pò).

    RispondiElimina
  15. senz'altro, cerco sempre di vedermeli in inglese con i sub in ita.
    eh già, District 9 è uno dei miei film preferiti. Comunque l'avatar non vuole riferisi solo al film...

    RispondiElimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao