10.1.17

I Peri-Patetici, passeggiate con mio fratello disquisendo dei Massimi Sistemi ai Minimi Sindacali (6) - Siamo Tornati!!! Una puntata probabilmente pallosissima ma che ci serviva per tornare in pista. Sorprese incredibili, ancora Leopardi!!! ma per fortuna anche Baudelaire, Re Mida e il Sileno, Sam Rockwell, due telecamere e piedi scalzi nel gelo di Natale

Risultati immagini per baudelaire

Dopo 8 mesi siamo tornati.
(le altre puntante nell'etichetta)
E' questa la cosa più importante.
Probabilmente nessuno di voi arriverà alla fine di questa puntata.
Ma già che l'abbiamo fatta, e a Natale, è importante.
Ieio, VI GIURO PER L'ULTIMA VOLTA, declama ancora Leopardi.
Farà un parallelo tra La sera al dì di festa e Spleen di Baudelaire.
Per finire la leggenda di Re Mida e del Sileno
Ieio darà, come sempre, il meglio di sè nella recitazione a memoria.
Ma ci sono due novità.
La prima è la presenza di due telecamere che portano a un pò di montaggio ma senza che la nostra regola aurea -nessuno stop, tutto in tempo reale- venga infranta.
La seconda cosa ha dell'incredibile.
Siamo a Paciano, il nostro paesino umbro.
Ieio declama Leopardi.
Una signora si ferma ad ascoltarlo.
Incredibile, è di Recanati.
Non so se un recanatese sia mai venuto a Paciano.
Ma che ci sia venuto lo stesso giorno, la stessa ora e gli stessi minuti che un pacianese declama Leopardi (per la prima e unica volta nella storia) ha dell'incredibile.
Secondo me d'ora in poi faremo più puntate.
E magari più "agili"

forse

(P.s.1: co ste cazzo de mani tenute nelle tasche sembro obeso, ahah)
(P.S.2: la mia parlata a 200 all'ora stavolta non sono riuscito ad evitarla in alcuni punti)





21 commenti:

  1. Se siamo tutti d'accordo direi di esonerare Ieio, per la stagione autunno-inverno, dal camminare a piedi nudi.
    Ma il giorno dopo, steso nel letto, con 40 di febbre, vero?
    Per quanto mi riguarda, la puntata più divertente dei peripatetici.
    Un "cazzo ne so" di Giuseppe, alla domanda di Ieio, sul turbamento di Leopardi, che mi ha piegato in 2 dalle risate.
    Molto interessante la storiella dei Sileni, che non conoscevo minimamente. Ho dato un' occhiata su google e non ci sono elementi di derivazione linguistica con la Sila calabrese, quest'ultima deriva dalla parola latina "silva" per essere corretti. Non ho trovato da nessuna parte un richiamo ai sileni, però c'è da dire che esiste una Sila greca, magari c'è veramente un collegamento.
    Non lo so, mi sto addentrando in una selva (per rimanere in tema) oscura con questa ricerca e non riesco più ad uscirne.
    Vabbè, era una curiosità mia.
    Vada per schopenhauer la prossima volta :)


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente ho avuto dei fastidi, quali tosse e mal di gola, ma al collegamento coi piedi nudi sull'asfalto ghiacciato non c'ero arrivato!! Grazie per la proposta di concedermi almeno un calzino, anche non sarei più sufficientemente patetico! Circa il Sileno mi fa piacere tu abbia approfondito e riportato il resoconto delle tue ricerche.. informazioni che non conoscevo. Quella storiella è riportata da Nietzsche, mi pare in "così parlò zaratustra".
      1 a 1 per quanto riguarda la prossima, in quanto Asia ha richiesto i presocratici.(io voto Schopenhauer)
      Ciao!

      Elimina
    2. Quando Tommaso mi ha mandato il video mi ha detto che il top era un certo minuto, ora non ricordo quale

      ho messo ed era la stessa identica cosa che dici te, quel "che cazzo ne so" detto, credetemi, davvero spontaneamente

      riguardo la sila e i sileni non avevi capito che volevo dire nel video, ma forse mi sono espresso male

      mi chiedevo se entrambi avessero, come dice Emmegì qua sotto, etimologia comune (cioè, ne ero quasi sicuro, ma nei video sarò sempre insicuro) non che i sileni derivassero dalla Sila ;)

      però te te sei subito accesa con la Calabria ;)

      Elimina
  2. Ciao belli
    Sila, Selva, Sileno...La radice è sempre quella. Pure il mio cognome, e la regione da cui arriva, si rifà al bosco, quello sacro addirittura. E' tutto un bosco, o perlomeno lo era!
    La cosa più interessante è Emilio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Selva è un cognome abbastanza diffuso dalle nostre parti, soprattutto a Città della Pieve. Di quale bosco sacro parli?
      Lo prendo come un complimento che la cosa più interessante sia Emilio, sono d'accordo è interessantissimo!!

      Elimina
    2. ...peccato non ci abbia aperto Bruno..

      Elimina
    3. azzarola, c'ha azzerato con quel "la cosa più interessante è Emilio"!

      Elimina
  3. Che verità: quando uno è bambino non va turbato!
    E la citazione a Nietzsche con La nascita della tragedia...
    Non mi resta che andare in Sila in ritiro adesso ^_^
    Non c'è niente di più azzeccato: Non c’è niente che ti rende più folle del vivere in una famiglia (cit.)
    Siete fantastici!

    RispondiElimina
  4. a leopardi gli si raddrizzerebbe la schiena se vi vedesse e vi sentisse!
    bella camminata e bella intensità a dispetto del freddo.
    e poi ... nostalgia di paciano!
    che sarà anche che tutto passa però di lì ci sono passata anche io! :)

    (viva leopardi sempre!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora anche a Paciano quando uno ci capita ci lascia un pezzettino di cuore..! Bello, Paciano adesso ai miei occhi è come un crocevia per gli amanti di Leopardi.. chissà che non ci sia finito anche lui.. :)
      Ma la schiena di Leopardi è bene che fosse storta, qualcuno direbbe, che sennò non avrebbe avuto l'animo di scrivere quelle cose..!! (io non la penso così.)
      Ciao e.l.e.n.a!

      Elimina
    2. E' vero, cribbio, ci sei stata te, ahahh

      eh, a settembre te ritocca ;)

      grazie mille!

      Elimina
    3. ieio anche io non la penso così. serviva un alibi, se così si può dire, per "giustificare" il suo pessimismo.

      sarà che era una giornata bellissima, sarà che giusto per fare uno spuntino ci siamo accomodati ad un tavolo di una macelleria e abbiamo mangiato benissimo, sarà che abbiamo incontrato gente interessante ... altroché se ci ho lasciato un pezzettino di cuore! :)

      Elimina
    4. giuseppe, eccerto che me ritocca ... non vedo l'ora! :)

      Elimina
    5. La gobba come alibi per il pessimismo è una genialata

      la signora della macelleria, dopo 25 anni credo, se ne è andata...

      troveremo comunque buoni posti per mangiare

      stay tuned

      Elimina
  5. ah ... e viva la poesia sempre ...
    (sì, ho visto Paterson e a me è piaciuto)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ero tentato ma il trailer (ho visto un trailer!!!!) mi ha messo molti molti dubbi...

      Elimina
    2. hai visto un trailer???!!!??? noooooooooooo!!!
      quoque tu ... :(

      Elimina
    3. al cinema l'ho visto, m'han fregato ;)

      Elimina
  6. domani rispondo

    speravo lo facesse anche ieio

    RispondiElimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao