11.10.10

Recensione: "Doomsday"


Risultati immagini per doomsday poster

L' unica domanda da porsi è "perchè"?
Perchè rovinare una buona idea di script (ovviamente scopiazzatura di molte altre, ma intelligente) e un grande incipit con un'ora di bassissimo trash? Perchè preparare nei minimi dettagli un'atmosfera, introdurre in modo perfetto un personaggio per poi scadere così in basso?
E' un vero peccato. Doomsday aveva tutte le qualità per essere un ottimo film di genere ma una serie infinita di incongruenze, gratuità e soprattutto scene action e tamarre mandano a quel paese quel respiro di autorialità che si respirava all'inizio.
L'inizio, già. Ottimo. La Scozia divisa dal resto del Regno Unito a causa di un virus che ne ha contaminato la popolazione. Un muro di cinta stile Padania alto 9 metri per dividerla dall'Inghilterra. Poi però quando il virus arriva anche a Londra (dopo 28 anni) c'è bisogno di tornare nella dimenticata Scozia per trovare una cura, visto che nel frattempo si è scoperto che nelle highlands c'è ancora qualche sopravvissuto. Un commando guidato dalla splendida protagonista (una b(u)ona Rhona Mitra) deve andare a Glasgow a trovare la cura. Fin qui, ripeto, ottimo film, neanche stupido nelle tematiche. Ad esempio efficace la metafora politica della Scozia completamente divisa dall'Inghilterra che richiama l'eterno problema della coesistenza dei vari stati del Regno. Poi, però, il Delirio.
I sopravvissuti scozzesi non sono altro che una masnada incredibile di punk, stupidi come zombie, inspiegabilmente cannibali quando, ad esempio, hanno a 5 km un verde pascolo con 2 centinaia di mucche... 

Risultati immagini per doomsday film

Marshall dà il peggio di sè nella penosa scena dello spettacolo stile rave party quando il leader offre in pasto alla folla uno dei componenti presi in ostaggio del commando di cui sopra. Mi chiedo: ma che c'entra? Dopo un combattimento inutile tra la femmina del leader e la nostra protagonista, parte del commando riesce a fuggire per ritrovarsi dove? Al The Village di Mr Night Shyamalan dove un altro gruppo di sopravvissuti (in lotta contro l'altro) vive in un castello una vera e propria vita medievale con cavalieri, lance e arene per le battaglie. Questo perchè, appunto come nel film di Mr Night, vogliono star il più lontano possibile dalla società. Sigh. Il non sense del tutto è ormai a livelli massimi. Mancano ancora però 25 minuti di inseguimenti tra macchine, scazzottate varie e altre trashosità spettacolari, come ad esempio il leader che guida l'automobile con al fianco la ragazza sgozzata ( nel combattimento femmineo descritto sopra).
Nel frattempo a Londra il virus sta impazzando (anche il primo ministro viene infettato e si uccide, buona scena) ma la situazione sembra andar bene al governo (pulizia dei ghetti, finalmente!).
Potrei raccontare tanti buoni spunti e altre discrete scene, ma è lo stesso Marshall a farmi passar la voglia. Ha voluto far diventare un buon film, forse ottimo, una specie di baraccone. Se il trash fosse stata l'idea iniziale del film, il suo genere, Doomsday sarebbe un cult per appassionati, da 8 in pagella, ma purtroppo è soltanto un apocalittico rovinato da scelte imbarazzanti. C'è ironia ed autoironia, troppa però, e inutile. Ottimi gli effetti splatter, quasi eccezionali. Eppure il buon Neil le atmosfere le sa raccontare e sa anche togliere invece che aggiungere, aggiungere e aggiungere. The Descent ne è l'esempio lampante.

( voto 6 )

10 commenti:

  1. Io, invece, mi sono divertito come un matto nel delirio thrash!
    Grandi effetti e grandi riprese! Marshall regala sempre sorprese, anche se ammetto che questo è il suo film meno interessante.

    RispondiElimina
  2. Aspè James, cerco di spiegarmi meglio. Se io avessi saputo a cosa andavo incontro, Doomsday è divertentissimo. Il fatto però è che ero all'ignaro di tutto e dopo una prima mezz'ora in cui mi dicevo "Cazzo che film!" mi sono ritrovato a dire "Che cazzo di film".

    Qui potremmo aprire una parentesi su quanto le aspttattive (o al contrario l'ignoranza assoluta) possano portarti a 2 visioni completamenti differenti del film.

    RispondiElimina
  3. Questo è assolutamente vero.
    Le aspettative cambiano il modo di vedere le cose.
    Anche se, rispetto a Doomsday, devo ammettere di essere partito nella tua stessa posizione ed essere riuscito a rimanere nell'ambito "mi sto divertendo come un pazzo".

    RispondiElimina
  4. C'è da dire che ho dovuto fare un piccolo sforzo di elasticità mentale per entrare in sintonia con questa pellicola allucinate, ma dopo le prime sparatorie, insensate e fastidiose, sono stato catapultato nel caleidoscopio dell'aldilà del muro,e ho spensieratamente, ignorantemente, G.O.D.U.T.O.
    Mai visto niente del genere, l'ho apprezzato appunto perchè fuori da ogni schema.
    è come vedere 3-4 film diversi, accartocciati insieme e fatti esplodere come un raudo in una cacca di cane.
    come si faceva da ragazzini. ESALTANTE

    anche se si ha l'impressione che dopo il budget limitato di the descent, Neil non abbia resistito a vomitare un po di milioncini in esplosioni, tamarrate, belle gnocche e sbracate varie invece che incanalarli saggiamente per creare un film di qualità vera, e questo fa un po incazzare, dopo the descent...come se il regista si fosse dimenticato da dove proviene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aahah, grande

      esatto, se alla fine ti lasci ammaliare dal lato tamarro e cazzone del film credo che sia davvero una bomba...
      Ma ecco, proprio l'essere 3,4 film insieme mi ha fatto storcere il naso. Ma non perchè non mi piacciano ste operazioni, anzi! ma perchè quando mi piace uno stile di un film, poi a volte che si trasformi in altro, molto più alla cazzo, mi dà fastidio, me ne stavo innamorando nell'altro modo

      insomma, meglio quando ste cose le mischiano a volte, non una dietro l'altra (penso anche a The Martian, formidabile per 20 minuti e poi diventa quasi un film da prendere a ridere)

      esatto, sto sbracamento dopo the descent è strano

      ma ci sta

      allora a te potrebbe piacere anche humandroid...

      Elimina
  5. Piaciuto per gli stessi motivi di Harold Crick.
    Il passaggio da un film apocalittico a uno tipo Excalibur è stato uno shock visivo fichissimo e inaspettato.Semmai la critica è perchè ogni volta che c'è na catastrofe i sopravvissuti si trasformino tutti in punkettari , non sarebbe ora di inventarsi qualcosa di diverso?

    Non penso che sia un passo indietro rispetto a de descent,ma solo un passo(meglio più passi)in diverse direzioni.Considerato il soggetto il risultato è più che buono dimostrando che sa padroneggiare varie tecniche e tipologie di film.

    Nota finale sulla protagonista TOP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla protagonista TOP(A) niente da dire


      magnifica

      sul resto io sono in netta minoranza qui, il film è un cult

      oh, ma a sto punto ce l'avrò coi punk dici?
      ahaha

      mi hai commentato due film per certi versi e ambientazioni quasi identici e abbiamo dissentito in entrambi

      come dico sempre se in un film trash mi inserisci cose belle ed importanti per me hai vinto (vedi Tag)

      ma se fai l'opposto, ovvero in un film con cose belle ed importanti mi inserisci elementi trash mi uccidi ;)

      Elimina
  6. Per me questo film è veramente una bomba invece! Non credo si possa parlare di trash dai, a meno che non si consideri trash anche 1997! Le atmosfere sono quelle lì, non si tratta di quattro tizi con la cresta buttati a caso, c'è anche della critica sociale. Poi, il discorso che l'inizio poteva far sembrare che il film volesse andare da un'altra parte, può essere vero, ma per me rimane un filmone. E poi ha pure il merito magari di far (ri)scoprire ai giovani dei capolavori come 1997 a cui magari avrebbero fatto fatica ad avvicinarsi prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domandona Fede.

      A te è piaciuto Chappie? lo hai visto?

      perchè a sto punto conforntandomi con negative voglio vedere se il problema è il mio

      purtroppo io i film che sviano per andare in peggio nonli sopporto. Mi piace la commistione di genere, mi piace da morire che qualcosa diventi altro, ma lo deve fare in meglio

      a me ricordo caddero le braccia ;)

      però hai ragione, il film richiama tanta bella roba punk e cyberpunk volendo pure

      ed è un filmone per tanti

      Elimina
    2. Chappie non l'ho visto, lo guarderò e ti saprò dire!

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao