27.10.10

Recensione: "The Collector"


Risultati immagini per the collector poster

(SPOILEROSO)


Non male questo The Collector ennesimo figlio,(o forse a questo punto più giusto definirlo nipote) dell'ondata di torture movie (ri)lanciata da Saw. Come tutti gli altri epigoni, anche The Collector presenta tutte le assurdità, incongruenze, esagerazioni che in film di tal genere solitamente traboccano, ma ha il grande pregio di possedere un minimo di originalità e la sensazione di non prendersi troppo sul serio.
Parlavo di minima originalità. Beh, fare un film in cui un ladro penetra in una casa e scopre di non essere quella notte l'unico "ospite" inatteso della famiglia da derubare è perlomeno apprezzabile. Lui stesso si ritroverà così vittima del maniaco/sadico/assassino che ha già preso in ostaggio (quasi) tutti i componenti della suddetta famiglia. Il villain ama seviziare ed uccidere tutti meno uno, lascia infatti un superstite per volta per arricchire la sua collezione (titolo). In realtà, e qui l'eco sawiano è grande, il simpatico maniaco si diverte anche a disseminare la casa "conquistata" di tutti i tranelli possibili in modo tale che
A- chi entra non possa più uscire
B- qualcuno muoia anche da solo senza il suo intervento "diretto"
Poi come faccia a preparare tutte quelle incredibili trappole in così poco tempo non si sa (già mi sembra assurdo soltanto pensarle) ma Il Collezionista sa il fatto suo, è cattivo e senz'altro non starà lì a concedervi spiegazioni.

Risultati immagini per the collector film

Film sufficientemente malato, senza però quel malsano fastidio che alcune pellicole ( vedi Murder set pieces) possono provocare, The Collector presenta una fotografia appena sufficiente, una regia che non fa voli pindarici e delle interpretazioni accettabili. A questo proposito spero che qualcuno abbia già notato come il protagonista (il ladro) sia assolutamente IDENTICO a Sean Penn tanto da poterne fare la controfigura. C'è anche il tentativo di buttar dentro alcune tematiche scottanti, come il senso di colpa, l'amore filiale, il miglioramento di sè, ma in realtà trattasi puramente di film di genere che (appunto come Saw) cerca di giustificare al massimo quello che avviene. L'atmosfera c'è, non si prova mai un senso di sana paura, ma la voglia di vedere quello che succede difficilmente abbandona. Per l'ennesima volta il poliziotto venuto in soccorso fa la fine del sorcio e sempre per l'ennesima volta il finale lascia una porticina, anzi un portone aperto. Il presunto colpo di scena su chi fosse l'assassino (colpo di scena che comunque al fine della storia è completamente irrilevante) per una volta l'avevo capito dopo 13 minuti ma non ho nessun compagno di merende a testimoniarlo (chissà che danno...).
Alla fine della fiera se non facciamo troppo i pulciosi su alcuni aspetti, The Collector è un film che si può tranquillamente vedere, a mio parere sopra la media del genere. Se volete guadagnar soldi andate pure a scommettere sul fatto che verrà realizzato un sequel. Anche se la quota fosse soltanto 2/1 siete sicuri di raddoppiare la cifra che avete speso.

( voto 6,5 )

40 commenti:

  1. Se non intervengo mi sento male e quindi devo farlo, per la mia salute fisica.
    Premettendo che trovo Marco (giuro che non ti sto stalkerizzando) , di una sensibilità estrema e soprattutto una persona molto intelligente, insomma un uomo con il cervello da donna. Fidati, non c'è complimento migliore ;)
    Vorrei, però, dire un paio di cose a Massi.
    Massimilià, e quindi che lo spot dei tampax vede come protagonisti i maschietti? Non capisco sinceramente quel "siamo alla frutta". Spiegati.
    Sei la seconda persona che ,dopo la visione di quella pubblicità, fà un'affermazione del genere, e ti giuro che mi viene la pelle d'oca.

    "È facile dare la colpa ai maschietti ma in certi casi bisogna anche chiedersi se le femminucce sono completamente innocenti nell'alimentare quella che tu hai chiamato una visione "fallo centrica" .
    Massimilià, anche qui non ho ben capito (facciamo che non voglio capire, in modo da non avere il pregiudizio di considerarti maschilista, insomma, ti do il beneficio del dubbio).
    Cosa intendi con questa frase?
    Non trovo il nesso con il cinema sinceramente, anche se tu scrivi così.
    Mi sembra più un giudizio personale, poi boh, spero di sbagliarmi.

    Il cinema è finzione? Sei sicuro?
    Il cinema, a parte l'horror, quello con i mostri e la fantascienza alla star wars, prende spunto dalla vita reale.
    Secondo te, quello che a serbian film mostra non è reale? Cazzo se lo è, ed è pure peggio!
    Perdonami se non ho capito il tuo discorso, e probabilmente dovrai ripeterti, ma credo sia importante chiarire certe cose.


    "Sembra quasi che tu voglia denunciare a chi ti legge un malessere tuo personale...spero veramente tu sia meno dark di quello che vuoi far credere"
    Per te, una persona che esprime le sue idee in maniera così intelligente e che "prende le difese" dell'universo femminile, nonostante sia un uomo e lo fà con così tanta veemenza e passione, sembra avere un malessere? :/

    Massi: ciao



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco, questo commento è dedicato a Massimiliano e firmato allo stesso modo.

      Rachè, ma sei te?
      Sei sempre stata te?

      Elimina
    2. Tra l'altro il modo di scrivere è il tuo.
      Se tutti questi mesi mi hai fregato ci saresti riuscita alla grande, ammetto

      Elimina
    3. Però oltre della psicopatica tocca datte della schizofrenica

      ovviamente tutto per scherzo eh

      mi ricordo commenti assurdi de sto Massimiliano, sarebbe da rileggerseli tutti alla luce di questa rivelazione che, più rileggo sto pezzo, più mi pare sicura

      Elimina
    4. Ok, ora che mi hai sgamato posso dirti che sono anche quella/o che ti offende sotto i post.
      La foto non è mia e non mi chiamo ne Rachele ne Massimiliano...

      Elimina
    5. Intanto Rachele ti rispondo al penultimo post (?).
      Non ho mai visto nessuno di quei due film (così 'Antonio ha un motivo per tirarmi le bottiglie di birra ).
      Non escludo di guardarli in futuro, se non ho niente di meglio da fare.
      Comunque ho visto "The collector" e non mi è piaciuto tanto ,è troppo improbabile un serial Killer quasi invulnerabile...perchè vabbè finzione ,ma a tutto c'è un limite!
      Però semmai ci sarà un sequel ,come scrive Bepi , quella porta lasciata aperta troverà me ad aspettarlo!!

      Bepi
      Ti dico ieri sulle 19.00 son tornato sul tuo meraviglioso blog ed è stata una sorpresa ,credimi, vedere che sulla lista dei commenti recenti dal primo fino al penultimo c'era il mio nome e quello di tutti quelli che hanno partecipato alle cazzatte che ci siamo scritti ieri ahaha!!
      Solo all'ultimo posto c'era un tale Sandro che cercava informazioni su "aiutami a ricordare..
      Quella è stata una visione inquietante ...non ho mai visto così tante volte il ripetersi del BabadooK dook dook dook..speriamo almeno serva a chi leggerà la tua recensione a non guardare il film!!!
      Scherzo , però....200 commenti tutti positivi e costruttivi soprattutto gli ultimi..ahaha!
      GRANDE

      Elimina
    6. Ovviamente non ho più intenzione di scrivere nulla

      Elimina
    7. Ahahahah Giusè, ma te sei ammattito?
      Io sono Rachele e Massimiliano è Massimiliano. ha solo preso il mio commento e l ha copiato qui, ahahah
      Eddai, me volevo divertì un po' visto che mi stavi servendo la cosa su un piatto d'argento.

      Elimina
    8. Giuseppe una curiosita : due giorni fa se non ricordo male entrando nel tuo blog ho notato che hai rimosso/cancellato un commento?
      E a quello che si riferisce Rachele sopra?
      So che hai lasciato pubblicato un commento anche molto offensivo tempo addietro...e ci hai anche risposto a sto deficiente ,scrivendogli che lo amavi!

      Elimina
    9. Massimilià conferma che non siamo la stessa persona, che non ci siamo mai visti e mai parlati e non sappiamo nulla l'uno dell'altro
      Che Giuseppe si è messo strane idee in testa...

      Elimina
    10. Se fosse vero che Rachele fosse me ..avremmo preso in giro tante di quelle persone...ma no io sono io e basta!
      Fidati ,non sarei mai riuscito a scrivere l'introduzione alle sue domande dove fa i complimenti a Sceikspir inlov.

      Elimina
  2. Giuseppe..ma quando scrivi : tra l'altro il modo di scrivere è il tuo!
    Intendi che io Massimiliano scrivo come Rachele?
    E' un meraviglioso complimento!
    Ho fatto un copia incolla del post che mi aveva scritto..perchè avevo intenzione di risponderle.
    Ho scelto THE COLLECTOR perchè tra i tre film che avevi proposto tu lei ha scritto che era quello che più le piaceva.
    Una forma di cavalleria...poi se non mi credi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un modo per toglierti ogni dubbio ci sarebbe...ma in questo caso siamo davvero alla frutta..!!
      Se vuoi ti do un indirizzo mail...

      Elimina
    2. Ci deve credere per forza!!! Anche perchè mi sono abbastanza infastidita e offesa!
      È assurda sta cosa

      Elimina
  3. Oh regà, lì per lì me so stranito, c'erano tutti gli elementi pe na storia assurda.
    Ho capito, o.k, finita qua.
    Poi rispondo a tutto quello che posso ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'era nessun elemento, la tua testa ha fatto tutto.
      E ci sono pure rimasta male come una cogliona.
      Sta cosa mi ha rovinato la giornata.
      Ciao


      Elimina
    2. Oh, Rachè, ho visto quel commento scritto da Massimilaino e rivolto a lui stesso, non m'ero accorto che era un vecchio copia-incolla (ho perso dei commenti in babadook credo), m'è venuta st'idea, lì per lì m'hai scritto quella cosa (e, oh, ste cose succedono in rete eh) e allora per un pò me so stranito.
      Poi non ho avuto più il pc, ricordo che io non ho un cel con internet.
      Ho visto sti commenti dopo e a posto, finito tutto.

      prendemola a ride e basta

      più che altro tra babadook e qua volevo risponde a parecchie cose ma ormai son talmente tante e siete talmente bravi a fa da soli che pe na volta potrei saltà ;)

      Elimina
  4. Addirittura 14 su 15 ..è pazzesco!!!
    E dai Rachele fatti una risata!!!!
    Però il fatto che dice che scrivo come te
    "mi ricordo commenti assurdi de sto Massimiliano, sarebbe da rileggerseli tutti alla luce di questa rivelazione che, più rileggo sto pezzo, più mi pare sicura"...questo l'ho letto solo ora.
    Dalle mie parti si dice:"L?IMBRIAGO SE CONFESSA BEVENDO"
    Mi dovrei offendere io!
    Ma 14 su 15 è troppo bello!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non hai capito Massimiliano ;)

      Il primo commento qua sopra era scritto da te ma mi sembrava lo stile di Rachele.
      Infatti era Rachele ;)

      ma il fatto di vedere come account Massimiliano, un messaggio scritto a Massimiliano e col tipo di scrittura di Rachele m'aveva fatto pensà che l'avevo sgamata

      I vostri due stili sono completamente diversi, per questo mi sembrava assurda questa doppia personalità

      ma basta dai

      mica ho capito 14 su 15 che intendi

      ma me sa che non sto a capì parecchie cose, me devo fa un ripasso dei commenti

      ciao!

      Elimina
    2. Leggi il post delle 16.50.

      Rachele capita a tutti di sbagliare ,Giosuè.. hmn Bepi (sennò lui pensa che io sia qualcun'altro) lo ha ammesso!
      Lascia da parte l'orgoglio femminile ascolta la tua sensibilità maschile e fai pace con te stessa e perdonalo.
      Magari prenditela con me ...se proprio devi.


      Elimina
    3. Stavolta me so stranita un po' io, ce sta no?
      Anche perchè scrivo su sto blog praticamente ogni giorno da 6 mesi e, forse, mai nessuno si è esposto come ho fatto io, per non parlare delle volte che ho scritto a Giuseppe in privato e raccontato i cavoli miei.
      Quindi passare per una matta che si finge d'essere quella che non è, non mi rende proprio felice, mettiamola così.
      Ogni tanto devo far prevalere l'orgoglio femminile ;)
      Mo me la tiro un pochetto, poi torno a cazzeggiare

      Elimina
    4. E certo che ci sta Rachele.
      Infatti ti chiedo scusa

      Elimina
    5. Vabbene, dai! Accetto le scuse ;)
      Però, stiamo già a 2,eh?
      Alla terza paghi pegno!

      Elimina
    6. Mi impegnerò a non pagar pegno

      Elimina
  5. Ciao Rachele come stai?
    Spero bene, spero che qualche passeggiata nel bel mezzo del bosco che tieni dietro casa, tra le creature magiche che lo popolano  ti abbia fatto passare la sfuriata che ti sei presa qualche giorno fa a causa di un simpatico equivoco legato a un copia –incolla che ho fatto con un tuo vecchio post.
    Post nel quale mi facevi delle domanda e alle quali adesso vorrei darti le giuste risposte.
    Poi in qualche altro post successivo a quello, mi rimproveravi di aver risposto a tutti tranne che a te.
    Sinceramente non mi sembra di avere risposto a nessuno…seriamente!
    Premetto che volevo farlo già quando ho fatto il copia incolla della tua missiva ma poi è andata come è andata.
    Mi scuso comunque per il ritardo che ho messo nel risponderti…ma devi sapere che io mi collego al Blog di Giuseppe (ciao Giuseppe!) dal lavoro e non sempre riesco a trovare il tempo per rispondere prontamente o intervenire in diretta nella conversazione.
    A volte riesco a volte no.
    Comunque comincio a risponderti dall’ultima domanda e vado a ritroso (come i gamberi).
     
    “Per te, una persona che esprime le sue idee in maniera così intelligente e che "prende le difese" dell'universo femminile, nonostante sia un uomo e lo fà con così tanta veemenza e passione, sembra avere un malessere? ”
    Che bello il copia e incolla....
    Parli di Marco
    Che dire di lui?Allora la prima volta che ho letto un suo post (indirizzato a me) è stato su Babadook e alla fine ho pensato sinceramente: “questo non gha tutte e fassine al querto “(così impari un po' di dialetto veneto) .
    Prende le difese dell'universo femminile ...ma da che?
    Stiamo parlando di un film mica della strage del Circeo!


    Nel post citava Serbian e quindi son andato a vedere cosa scriveva di quel film.
    “mi stupisco che nessuno abbia parlato di dominazione maschile sulle donne bla bla visione fallo centrica bla bla insomma è partito dall”'Albero degli zoccoli (la realta delle campagne 60-70anni fa) passando per l'iman che dice non picchiate le mogli bla bla società patriarcale/pornografia per dire alla fine qualcosa di scontato cioè che viviamo in una società ancora fortemente maschilista.
    Ha ragione , ma cosa aggiunge di più a quello che già sappiamo.
    Se nessuno l'ha sottolineato (questo maschilismo di fondo) probabilmente sarà perchè il film poi tanto maschilista non è!


    Mi scrisse Giuseppe una volta che se non accettavo nei film la violenza alle donne non potevo guardare il 90 percento della produzione horror .
    Tornando a Marco ho sommato quei due post e gli ho chiesto se avesse qualche malessere non tanto perchè difendesse l'universo femminile ma perchè attaccasse senza pietà quello maschile.

    RispondiElimina
  6. Poi trovo divertente come sottolinei il complimento che gli fai “una persona molto intelligente, insomma un uomo con il cervello da donna. Fidati, non c'è complimento migliore ;)”.
    E allora ti chiedo se sei così sicura di quello che gli scrivi ..perchè sottolinearlo?
    Non ci credi neppure tu?
    Sarà anche un mondo maschilista come dice lui ma non generalizziamo stiamo parlando di film e alla fine le attrici che hanno partecipato a quello che io chiamo “spettacolarizzazione della violenza”nel film Serbo (ma in qualsiasi altro film che ruota attorno a scene di violenza sulle donne) hanno recitato una parte ,suppongo ,dopo che hanno letto un copione e compreso quello che andavano a fare ...non hanno recitato con la pistola alla tempia!
    Questo intendo dire quando le donne alimentano in un certo senso il maschilismo anche se

    definire Serbian un film maschilista mi sembra azzardato.
    Solo perchè parla di violenza alle donne in una maniera perdonami se mi ripeto finta all'ennesima potenza.!
    ”Secondo te, quello che a serbian film mostra non è reale? Cazzo se lo è, ed è pure peggio!”scrivi tu
    ...se guardi “I spit on your grave” uno dei miei film“capolavoro”,quello originale del 78 in piena epoca femminista (i remake come spettacolarizzazione della violenza non si discostano troppo da Serbian) cosa pensi sia ? Un film maschilista anche quello?
    Sicuramente quello che mostra è reale più di quello che ti fa vedere Serbian con la sua violenza pattinata.
    Sicuramente entrambi film non presentano nei titoli di coda “ispirato ad un fatto realmente successo...”
    Ma se tra i due dobbiamo scegliere quello che si avvicina di più alla realta' ..tu cosa rispondi?
    Ora faccio la pausa caffè...alla prossima
    Ciao




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massi, ciao:) tutto bene!
      L'unica creatura magica che ho visto è stata una vipera, per la prima volta nella mia vita :D
      Comunque ti rispondo quando ho un po' più di tempo a disposizione, perchè il commento è lungo e va riletto.
      Ps: ma perchè sulla pubblicità dei tampax glissi? Ahahhaha
      A presto:)

      Elimina
    2. Ti ho scritto che parto dal fondo...comunque domani credo riuscirò a risponderti!
      Beata te che hai visto una vipera ...amo i serpenti anche se non ne ho mai toccato uno!
      sono delle creature ..magiche!
      Ciao

      Elimina
    3. Anche a me piacciono un sacco.
      E vedere una vipera non è cosa facile, infatti non ne avevo mai vista una!
      È stato fantastico e pericoloso allo stesso tempo!
      Facciamo che ti rispondo dopo che hai completato le tue di risposte.
      Ciao :)

      Elimina
    4. Massi, ti rispondo ora, anche perchè ho scritto sotto altri post e sembra poco carino snobbare proprio il tuo, visto che si tratta di una discussione che ho aperto io e poi diventa troppo lungo e difficile rispondere alla fine.

      Allora,
      Non avevo letto con attenzione il commento stamattina, che te devo dì? Mi fai morire dal ridere ( non è un offesa, eh?)
      Come faccio a riponderti seriamente dopo questa prima parte di messaggio così divertente?
      Per far tornare i toni un po' più seri, ti dico solo che un uomo che prende le difese dell'universo femminile avrà sempre la mia stima.
      Ma non parliamo più di Marco, dai
      Che di sicuro gli fischieranno le orecchie.

      "Poi trovo divertente come sottolinei il complimento che gli fai “una persona molto intelligente, insomma un uomo con il cervello da donna. Fidati, non c'è complimento migliore ;)”.
      E allora ti chiedo se sei così sicura di quello che gli scrivi ..perchè sottolinearlo?
      Non ci credi neppure tu?"
      Qui non ho capito...


      Le donne proprio perchè sono donne possono decidere di recitare in qualunque pellicola manifesti questa piaga del maschilismo. Forse questa cosa che ho detto non è chiara. Ti faccio un esempio: se io sono magra non posso permettermi di chiamare una persona in carne grassa, oppure se sono etero non posso dare del frocio ad una persona gay.
      Al contrario se io sono grassa sono in un certo senso "legittimata" ad offendere dando della grassa ad un altra donna.
      Questo è il mio modo di comportarmi e, ritornando al film, se una donna decide di prender parte ad un film maschilista non è colpevole quanto il maschio che ha deciso di girarlo, proprio perchè essendo lei stessa oggetto di vessazioni può decidere con estrema libertà. Mi capita spesso di leggere commenti "divertenti" sulla natura frivola femminile, ora, se a postarli è una donna, allora mi viene da ridere, se è un uomo, non che mi incazzo, ma un po' fastidio lo provo ( non sempre, eh? Dipende da varie cose) È complicato da spiegare, e di sicuro non condivisibile, ma è così.

      Ma secondo te, quello che viene mostrato in Serbian non è mai accaduto?
      Forse non in quel modo, certo. Li viene raccontata una storia inventata dal regista, ma la violenza che caratterizza la storia purtroppo è all'ordine del giorno.

      Ho visto i spit on your grave, il remake, però. In realtà quello è un film femminista. Prova a chiedere ad una donna qualsiasi cosa farebbe ad un probabile stupratore e vedi cosa ti risponde.
      Io godo da morire quando in un film vedo una donna sessualmente abusata, riuscire a vendicarsi in modo pesante contro i suoi aguzzini.
      Ho discusso a lungo con Marco circa la realtà del cinema.
      Per me il cinema è realtà che racconta storie inventate.
      Quindi, qualunque film prende spunto dalla realtà, e se molti film trattano di violenza sulle donne, non viviamo forse in un mondo maschilista?

      Elimina
    5. Ciao Rachele.
      Prima di leggere la tua risposta voglio finire di rispondere alle tue domande.
      Non voglio farmi influenzare da quello che mi hai scritto ..confesso che ho letto solo fin quando hai scritto che ti faccio ridere..
      E anche se non lo sottolineavi capivo lo stesso che era un complimento!
      Allora continuiamo con il copia incolla..mha forse non serve.
      Tu parli di maschilismo perchè certo cinema mostra violenze sulle donne...ma io vorrei analizzare la cosa da un altro punta di vista.
      Anche le guerre sono un concetto maschilista.
      L'uomo è guerrafondaio per natura ,ce lo racconta la storia.
      L'aggressività nel maschio è violenza quasi esclusivamente fisica ,nella donna la violenza ha una forma meno fisica quasi più raffinata oserei dire psicologica.
      Perchè le donne sono più intelligenti dei maschi ma purtroppo sono più deboli fisicamente.
      Mi diceva mia moglie che il suo professore di antropologia le raccontò che l'unica civiltà che non aveva mai conosciuto la guerra era quella di una tribù indigena forse dell'amazzonia , non ricordo, a "regime" matriarcale.
      Ora che ti scrivo sarà già estinta!
      E' chiaro che non giustifico qualsiasi forma di violenza...ma se a te piace un film "violento" devi essere preparato a vedere certe scene :vittime e carnefici
      E nella maggior parte dei casi le vittime sono i più deboli anche solo fisicamente.
      Poi se mai una regista donna si azzardasse a scrivere un film alla "Serbian " per intenderci ben venga.
      Se continuerà a far "recitare" nella parte delle vittime donne e bambini continuerà con quello che tu attribuisci essere un concetto maschilista.
      Ma una donna è difficile che ragioni come un uomo per fortuna e un film estremo non lo farà mai...perchè la violenza anche quella finta da esibire solo per stupire o scioccare fa parte della natura maschile al 90 percento.
      Poi purtroppo ci sono fatti di cronaca recente
      dove senti di donne che lanciano bimbi dalle finestre o sfregiano con l'acido altre persone..e la realtà supera la finzione.
      E resti scioccato più di vedere uno che commette un Fallicidio oculare come fa Milos con la guardia gorilla (guarda te ,nonostante sia un film maschilista....ahaha!!)
      Scusa gli errori ortografici ..ma non ho tempo di controllare...!Ah poi ti scrivo dei Tampax!
      Ciao

      Elimina
    6. Come'difficile resistere alla tentazione di leggere quello che mi hai scritto...pero' voglio essere coerente e finire il discorso cominciato con quello che mi sembra fra tutte le cose che ho scritto quella che ti ha colpito di più..la pubblicita' dei Tampax!!!
      Voglio risponderti con una considerazione che ha fatto una mia amica a proposito di quella pubblicita'.
      Domenica sera son andato a mangiare la pizza a casa di amici.
      Qusta coppia ha due cagnotte nel senso di cagne molto grasse ,quei cani che io definisco cani "porchetta" perchè li vedrei bene allo spiedo!!!!
      Le due "porchette" scodinzolavano pesantemente sui miei polpacci e ogni tanto mi venivano tra le gambe alitandomi adosso!!!
      A un certo punto le sento ringhiare fra loro...
      il mio amico le calma e chiedo che cos'hanno?
      La mia amica risponde: Lilla e gelosa della Kaira perche'ha le mestruazioni!
      EH..? dico io.
      Si , mi risponde, Lilla è sterilizzata e la Kaira no!
      Le mestruazioni ai cani durano 20 giorni e ce le hanno ogni 6 mesi.
      AH pero' farei a firma ...sogghigna mia moglie.
      Comunque continua la mia amica non sporcano tanto,
      Rispondo :mettile il pannolino o il Tampax e la mia amica: Il Tampax potete metterglielo anche voi tanto ormai sapete come si fa'!
      Hai visto la pubblicità in TV , le replico io, cosa pensi?
      E' semplicemente ridicola mi risponde.
      MIa moglie: una pubblicita' del genere potevano farla solo degli uomini..io son stato zitto!
      Soddisfatta?
      Cosa devo aggiungere?
      Io non ci vedo niente di maschilista se ho affermato che siamo arrivati alla frutta!!!
      DICEVI CHE GIA' DUE PERSONE HANNO CRITICATO QUELLO SPOT...adesso aggiungici anche due donne !
      Per me quello spot offende l'intelligenza femminile...
      Ciao salutami i folletti e gli elfi del bosco...tu sei la Dolce Memole del 2016
      Ciaooooo

      Elimina
    7. Massi, ma come puoi non sapere che anche i cani hanno le mestruazioni?
      E come facevano a riprodursi secondo te? Ahahahha

      Non capisco veramente certe frasi.
      Quella pubblicità nasce con lo scopo di far capire a tutte le donne, in particolar modo quelle intimorite dai tampax, che metterli è un gioco da ragazzi e sono capaci anche i maschi!
      Quando un maschio critica una pubblicità del genere mi fa pena, ma quando a farlo è una donna provo veramente tanta tristezza, come se certe cose non fossero naturali, boh.

      Immaginiamo uno scenario assolutamente realistico, almeno per me.
      Tua moglie: " Massi, ho appena passato lo smalto sulle unghie, puoi mettermi un tampax così evito di sporcarmi il vestito bianco?"
      Te che fai? Non l'aiuti? Non hai nemmeno scuse visto che hai imparato come si fa dalla pubblicità!!! :D


      Dolce Memole??? Ahahhah
      Ma come ti escono ste cose :D

      Elimina
    8. Non sono un veterinario!
      Comunque credo ancora alla cicogna ahaha!!
      Forse era meglio ai tempi di mia nonna quando gli assorbenti li facevano con le scartofie delle panocchie!!!!

      Elimina
    9. Ciao Rachele
      Ho letto che ti piacciono i serpenti?
      Confesso che ho guardato sul tuo profilo FB e c'era un post intitolato "serpenti con il cappello"..che bello!
      Sei riuscita a rendere simpatici questi bellissimi animali che poi tutto trasmettono tranne simpatia!
      Da brava fatina....
      Ti dico che anche io sono affascinato da questi rettili ..mi fanno paura ma anche mi attragono nello stesso tempo.
      Parlando di cinema capirai perchè ho messo Anaconda tra i film che amo.
      Anche se devo dire che nel cinema film sui serpenti davvero pochi si possono considerare riusciti.
      A parte Anaconda un altro film che mi è piaciuto è Snakes on a plane ,anni prima ancora come non citare Mamba...anche se ora voglio recuperare SSSS.. (mi sembra sia questo il titolo) anche se non tanto per la trama del film (abbastanza datato) ma perchè "recitano veri Cobra reale.
      Tutto questo prologo...per chiederti se davvero in casa dentro qualche teca tieni un Boa o che ne so un pitone da compagnia.?
      Madonna giuro che prima di morire devo assolutamente entrare in un rettilario e farmi mettere un pitone al collo!!!
      Ciao
      Massimiliano

      Elimina
    10. Ciao Massi,
      Il mio profilo fb? Google + vorrai dire!
      Si, mi piacciono i serpenti, esclusivamente in libertà. Quindi ne teche di vetro, ne ceste di vimini dai quali fuoriescono. Niente di tutto questo.
      Guarda, io sono contrarissimissimissima al circo, però l'unico modo per poterne toccare uno è andare là.
      Non esiste niente al mondo che richiami la pelle del serpente, è stranissima e liscissima! Insomma, devi toccà per capire.
      Comunque sono fortunatissima di abitare vicino ad un bosco, mi capita di vederne tantissimi.
      Dal cervone, al serpente nero alla biscia

      Elimina
  7. Son daccordo con te ...meglio in liberta' che dentro casa!
    poi quello che mi frena è dargli da mangiare.
    Non riuscirei a fargli mangiare topini vivi o tenere pantegane morte in freezer ahaaa!!
    Al massimo potrei dare loro le uova ..sode se gradiscono.
    A parte gli scherzi nemmeno a me piace il circo...comunque nel bosco oltre a elfi e bisce troverai sicuramente dei buoni funghi...è quasi mezzogiorno e sento brontoloare il pancino!
    A presto rachele e chiunque altro legga questo post.

    RispondiElimina
  8. A me ha divertito troppo! L'idea di base mi è piaciuta molto, sapevo ció che avrei visto, un horror-torture di puro intrattenimento, ovvio che non mi aspettavo Vinyan. Partendo con le giuste aspettative, quindi, è godibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, uno di quegli horrorini che ha veramente accontentato tutti gli appassionati, senza dubbio

      Elimina

due cose

1 puoi dire quello che vuoi, anche offendere

2 metti la spunta qui sotto su "inviami notifiche", almeno non stai a controllare ogni volta se ci sono state risposte

3 ciao